16 gennaio 2013

Grand Canyon Skywalk (Arizona)

sunset at Grand Canyon (Arizona, USA) seen from Yavapai Point Foto: Tobias Alt
Foto Tobias Alt



Il Grand Canyon è un'immensa gola creata dal fiume Colorado nell'Arizona settentrionale.
È lungo 446 chilometri circa, profondo fino a 1.600 metri e con una larghezza variabile dai 500 metri ai 27 chilometri. Per la maggior parte è incluso nel parco nazionale del Grand Canyon, uno dei primi parchi nazionali degli Stati Uniti.


Grand Canyon Skywalk - Arizona
Foto: Jonas.tesch


Il Grand Canyon Skywalk è un ponte trasparente a forma di ferro di cavallo ed è una grossa attrazione turistica in Arizona, vicino al fiume Colorado sul bordo di un canyon laterale nel Grand Canyon West.
Commissionato e di proprietà della tribù indiana Hualapai, è stato inaugurato il 20 marzo 2007, ed è stato aperto al pubblico il 28 marzo 2007.
Vi si accede dal Grand Canyon West Airport a 97 km oppure a 190 km in auto da Las Vegas, che include un tratto di strada sterrata lungo 16 km che è attualmente in fase di sviluppo.
Lo Skywalk si trova a est di Meadview e a nord di Peach Springs con Kingman, che è la città più grande nelle vicinanze.

Grand Canyon  - Foto deshow.net
Foto : deshow.net



Quasi due miliardi di anni della storia della Terra sono emersi alla luce grazie all'azione del Colorado e dei suoi affluenti, che in milioni di anni hanno eroso strato dopo strato di sedimenti, e grazie al sollevamento del Colorado Plateau.
Il primo europeo a vedere il Grand Canyon fu lo spagnolo García López de Cárdenas nel 1540 che partì dal Nuovo Messico alla ricerca del misterioso fiume di cui parlavano gli indiani Hopi. Comunque, molto prima di queste scoperte, l'area era abitata da Nativi americani che costruirono insediamenti tra le pareti del canyon.

Grand Canyon  - Foto deshow.net
Foto : deshow.net



La grande profondità del Grand Canyon e in particolare l'altezza dei suoi strati (la maggior parte dei quali formata sotto il livello del mare) può essere attribuita all'innalzamento di 1500-3000 metri della placca del Colorado, cominciato circa 65 milioni di anni fa.
Questo innalzamento ha accentuato il dislivello del corso del fiume Colorado e dei suoi affluenti, risultando in un aumento delle velocità delle acque e quindi della loro capacità di erosione delle rocce.

Grand Canyon  - Foto deshow.net
Foto : deshow.net


Il bacino del fiume Colorado (di cui il Grand Canyon è una parte) si è sviluppato 40 milioni di anni fa e il Grand Canyon stesso ha probabilmente meno di 5 o 6 milioni di anni (per l'erosione verso il basso occorsero gli ultimi due milioni di anni).
Il risultato di questo fenomeno erosivo è una delle più complete colonne geologiche del pianeta.
Il clima più umido presente nell'era glaciale ha anche aumentato la quantità d'acqua nel sistema fluviale del Colorado.
Il fiume primordiale quindi si adattò generando un percorso più veloce e più profondo.
Il corso del fiume Colorado cambiò 5,3 milioni di anni fa, quando il Golfo della California allargò e portò più in basso il punto più basso del fiume.

- Leggi l'articolo completo su Wikipedia
- Cerca Hotel nelle vicinanze

Grand Canyon  - Foto deshow.net
Foto : deshow.net



Grand Canyon  - Foto deshow.net
Foto : deshow.net

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento