5 settembre 2012

Le Grotte di Ellora (India)

Le Grotte di Ellora (India) - Le Meraviglie della Natura!Le Grotte di Ellora non sono solo testimonianza di tre grandi religioni (Buddismo, Brahminismo e Giainismo), ma illustrano anche lo spirito di tolleranza, caratteristica dell'India antica, che ha permesso a queste tre religioni di stabilire i loro santuari e le loro comunità in un unico luogo, che in tal modo è servito a rafforzare il suo valore universale.
Proprio a questa sua particolarità si deve la fioritura artistica che ne fa una delle maggiori località di architettura rupestre di tutto il subcontinente indiano.
Presso questa località si trova infatti un complesso di ben 34 grotte adibite a templi grazie a scavi nella roccia. Questi 34 monasteri e templi, che si estendono per oltre 2 km, sono stati scavati fianco a fianco nella parete di una alta scogliera di basalto, non lontano da Aurangabad, nel Maharashtra.

Le Grotte di Ellora (India) - Le Meraviglie della Natura!Questo complesso rupestre costituisce una delle espressioni più belle dell'arte del Medioevo indiano, ed è  degno di nota come tre grandi religioni indiane abbiano rivendicato pacificamente la proprietà delle grotte da quando sono state create, e ad oggi sono state riconosciute come Patrimonio dell umanità dall'UNESCO!

Il complesso Ellora non è solo una creazione artistica unica e un exploit tecnologico, ma, con i suoi santuari dedicati al buddismo, induismo e il giainismo, illustra lo spirito di tolleranza che era caratteristica dell'antica India.

Le Grotte di Ellora (India) - Le Meraviglie della Natura!
La realizzazione di questi templi copre un periodo che va dal V al X secolo; le grotte numerate da 1 a 12 appartengono alla tradizione buddhista, quelle da 13 a 29 all'arte Chalukya di tradizione brahmana e induista (VII-IX secolo), le ultime da 30 a 34 (IX-X secolo) sono invece gianiste.

Queste grotte mozzafiato sono sicuramente una delle opere che vale la pena visitare per i loro notevoli rilievi, e per le sculture e architetture. Non è, come quella di Ajanta, l'espressione di un credo unico, bensì è il prodotto delle tre religioni principali dell'antica India.

Le Grotte di Ellora (India) - Le Meraviglie della Natura!Progredendo da sud a nord lungo la scogliera, si scoprono successivamente dodici grotte del gruppo buddista, che sembrano essere le più antiche (fra 600 e 800.)
E comprendono monasteri e un tempio unico grande (grotta 10), poi le grotte del gruppo bramino (c. 600-900), che sono senza dubbio le più note di Ellora con la "Caverna dei dieci avatar "(grotta 15) e in particolare il Tempio Kailasha (grotta 16), un enorme complesso, molto probabilmente intrapreso durante il regno di Krishna I (757-83), e, infine, il gruppo Jain (grotte 30-34) i cui santuari sono stati creati dalla setta del digambara verso 800-1000 dC.

Le Grotte di Ellora (India) - Le Meraviglie della Natura!Le grotte Jain, l'ultime ad essere scavate, hanno attinto la loro ispirazione dall'arte già esistenti di Ellora: 32 grotte richiamano alcune delle disposizioni del Tempio Kailasha.

Tra il gruppo buddhista particolare importanza hanno i vihara Do Thal e Tin Thal e il chaitya di Visvakarma.

Del secondo gruppo sono spiccano i templi Ravanaka-Khai e Dasavatara dedicati rispettivamente a Shiva e a Visnu ma soprattutto il famoso tempio Kailasanatha (o Kailasa) dedicato a Shiva che, costruito con un solo blocco, tenta di rendere visibile all'uomo il sacro Monte Kailash dimora del dio.

Le Grotte di Ellora (India) - Le Meraviglie della Natura!Questo tempio, risalente all'VIII secolo, conserva traccia di pitture del tutto simili ai celebri cicli di Ajanta ed agli affreschi di Badami. L'influenza architettonica e il tipo di decorazione plastica del Kailasanatha è riscontrabile anche nel terzo gruppo giainista.

Inizialmente si pensava che le grotte buddiste fossero tra le strutture più antiche, costruite tra il V e l'VIII secolo in due fasi: la prima fase (400-600) per le grotte da 1 a 5 e la seconda (metà 700-metà 800) per le grotte da 6 a 12.
Ora però, per gli studiosi moderni, è chiaro che alcune delle grotte induiste (27,29,21,28,19,26,20,17 e 14) sono precedenti a queste. La più antica grotta buddhista è la Grotta 6, seguita dalla 5,2,3,5 (ala destra), 4,7,8,10 e 9.
Le Grotte 11 e 12 sono state le ultime. Tutte le grotte buddhiste sono state realizzate tra il 630 e il 700. Queste strutture consistono principalmente in vihara o monasteri: ampi edifici di più piani scavati nelle pendici della montagna, che comprendevano zone abitabili, zone per la notte, cucine e altre stanze.

Le Grotte di Ellora (India) - Le Meraviglie della Natura!Alcune tra queste grotte-monastero sono provviste di santuari con incisioni di Buddha, bodhisattva e santi.
In molte altre grotte, gli scultori si sono sforzati di dare alla pietra l'aspetto del legno.
La più nota tra le grotte buddiste è la Grotta 10, un chaitya (chandrashala) o 'Vishvakarma', comunemente conosciuta con il nome di "Grotta del Carpentiere".
Oltre il suo ingresso, su più piani, si apre uno stupa, anch'esso noto come chaitya, il cui soffitto è stato inciso in modo da farlo sembrare realizzato con travi di legno. Nel cuore di questa grotta c'è una statua di 4,5 metri di un Buddha seduto in posizione di preghiera. Tra le altre grotte buddhiste, tutte le prime nove (grotte da 1 a 9) sono monasteri.
Le ultime due grotte, Do Tal (Grotta 11) e Tin Tal (Grotta 12) si sviluppano su tre piani. Il valore storico della grotta 12 o Tin Tal sta nel fatto che le mani dell'uomo costruito un edificio di tre piani dal rock con una tale abilità scrupoloso che anche il pavimento e il soffitto sono lisci e livellati.

Le Grotte di Ellora (India) - Le Meraviglie della Natura!Ellora sul sito dell'UNESCO
Fonte ed altre informazioni su Wikipedia

Informazioni utili per organizzare un viaggio in India
- Guida ed informazioni sull'India
- Cerca Hotel ad Aurangabad 



Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento